Incendio nella notte, distrutta una rivendita di frutta e verdura a Ruffano

Incendio nella notte, distrutta una rivendita di frutta e verdura a Ruffano
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 29 Giugno 2022, 07:21 - Ultimo aggiornamento: 21:26

Fiamme nella notte alla periferia di Ruffano. Alle ore 03.30 circa una squadra dei Vigili del Fuoco di Maglie è intervenuta a Ruffano tra viale Asia e contrada Sannicola per un incendio che stava interessando una rivendita di prodotti ortofrutticoli di proprietà di un giovane imprenditore agricolo del posto, la cui azienda è legata alle campagne di Coldiretti.
Il chiosco si trova sulla strada in un' area periferica di Ruffano, verso l'uscita per Casarano. 

 

 

Le operazioni di spegnimento


L'allarme è stato lanciato dai residenti, allarmati dall'odore acre del fumo che è entrato nelle abitazioni. Durante le operazioni di spegnimento due vigili del fuoco sono stati investiti da un’improvvisa fiammata restando leggermente feriti. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione. Pochi dubbi sulla natura dolosa dell'incendio. 

La denuncia di Coldiretti

«Un incendio doloso manda in fumo il lavoro e i sogni di un giovane agricoltore». Arriva da Coldiretti Puglia la denuncia di quanto avvenuto nella notte a Ruffano. In poche ore le fiamme hanno divorato capannone, attrezzi, impianto irriguo e prodotti per i campi, oltre a 100 quintali di legna eradicata che l’imprenditore agricolo era in procinto di vendere. «Divampato in un campo vicino, l’incendio si è propagato perimetralmente poi in quello di proprietà del giovane che non ha potuto spegnerlo – aggiungono da Coldiretti Puglia – poiché l’impianto irriguo è stato devastato dal fuoco, mentre i Vigili del fuoco erano impegnati a in un fondo a Gallipoli. Il proprietario è stato soccorso da agricoltori della zona che con i trattori e le irroratrici hanno spento le fiamme e solo in seguito ha potuto iniziare la conta dei danni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA