In auto con un fucile da pesca "proibito", scappa prima di arrivare in commissariato. Rintracciato e denunciato

In auto con un fucile da pesca "proibito", scappa prima di arrivare in commissariato. Rintracciato e denunciato
Sabato sera i poliziotti del Commissariato di Gallipoli sono intervenuti in piazza Matteotti per una lite. Sedato il battibecco, hanno proceduto con i controlli sulle auto e le persone protagoniste dell'alterco. Così, all’interno dell'auto di uno dei "litiganti" è stato rinvenuto un fucile da pesca con  fiocina a 5 punte e un coltello con lama lunga 15,5. L’uomo è stato denunciato per possesso ingiustificato di armi.
 
Durante il tragitto verso il Commissariato per la compilazione degli atti di polizia, l’uomo con una repentina manovra ha superato pericolosamente l’incrocio semaforico di via XX Settembre, mettendo in pericolo anche la vita degli altri utenti della strada, facendo perdere le proprie tracce. I poliziotti lo hanno cercato per un giorno intero e alla fine lo hanno rintracciato e oltre alla denuncia lo hanno sanzionato per violazione al Codice della Strada.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 14 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 13:31