Il salentino Orlando Marzo è il miglior bartender del mondo
Il titolo al Diageo Reserve World Class 2018

Orlando Marzo
L’italiano Orlando Marzo del ristorante Lûmé di Melbourne ha conquistato questa notte a Berlino il titolo di Miglior Bartender del mondo al termine della Diageo reserve world class 2018, la più grande e acclamata gara di bartending del mondo.
Salentino, Orlando ha trionfato su oltre 10mila concorrenti provenienti da ogni angolo del globo in una competizione che ha coinvolto cinque continenti: nell’arco di sei mesi si sono svolte centinaia di sfide e sono stati preparati innumerevoli cocktail. La gara è culminata in una finale di quattro giorni, in cui 56 dei migliori bartender in circolazione si sono sfidati in una delle città più animate del momento: Berlino.

Per il campione, originario di Castiglione d’Otranto, non è stato facile raggiungere la vetta, ma i suoi cocktail vincenti hanno letteralmente conquistato la giuria. Lauren Mote, Diageo Global Cocktailian e giudice di world class, ha affermato: «Tutti i finalisti hanno dato il massimo, ma Orlando ha raggiunto un livello superiore. Il suo cocktail a base di rum Zacapa che ha preparato per la sfida ‘Before and after’ era uno dei migliori che avessi mai assaggiato, e il modo in cui ha mantenuto i nervi saldi nella sfida finale ‘Cocktail Clash’ a mio avviso è la cifra di un vero bartender world class».

La notizia è stata resa nota oggi dal giornale del Gambero Rosso. Il suo segreto? Duro lavoro e grande sostegno da parte del team di casa, secondo quanto dichiarato dal vincitore appena proclamato. “Non riesco a crederci!” ha detto Orlando, “Già il solo fatto di trovarsi qui a competere con i miglior bartender al mondo, sotto lo sguardo di una giuria composta dai nomi più iconici del settore è un’opportunità che capita una sola volta nella vita… Arrivare persino a conquistare la vittoria? Sono ancora sotto shock! Non avrei mai raggiunto questo traguardo senza il sostegno del mio fantastico team – mi hanno sostenuto in ogni singola fase!”

Nel 2018 Diageo reserve world class compie 10 anni, e gli ospiti intervenuti alla finale di Berlino di quest’anno hanno assistito uno show mai visto prima. Nel contesto di una capitale eclettica famosa per i suoi bar all’avanguardia, sono state definite tendenze, si sono aperti nuovi orizzonti, e i confini della mixologia sono stati ampliati come mai prima d’ora.La competizione ha avuto inizio venerdì 5 ottobre: i 56 migliori mixologist del mondo si sono radunati per partecipare all’evento più importante del mondo nel campo del bartending. Dopo un weekend pieno di sfide estenuanti, che hanno portato il numero dei finalisti a 20, lunedì 8 ottobre solo 4 di loro hanno potuto accedere alla sfida finale, i quali hanno sfoderato tutte le loro capacità e savoir-faire in occasione della finalissima ‘Cocktail Clash’. I concorrenti di quest’anno erano tutti di altissimo livello, ma il bartendersalentino ha conquistato la vetta. Con a disposizione i pluripremiati marchi Reserve di Diageo, come rum Zacapa, whisky Johnnie Walker, whisky Talisker e Bulleit bourbon,il campione ha fatto impazzire la giuria ampliando come non mai i confini della bartending sostenibile con il suo cocktail a base di vodka Ketel One della sfida ‘Betterdrinking’, e dominando il round ‘Flavours of a Nation’ con il suo twist innovativo sul classico Johnnie Walker Black Label Highball.Come colpo finale, Marzo ha rubato la scena nella sfida finale ‘Cocktail Clash’ misurandosi in un testa a testa con gli altri concorrenti.

Quello che attende Orlando Marzo è un anno sensazionale: avrà l’opportunità di viaggiare per il mondo in qualità di rappresentante Diageo, mixando drink nelle località più prestigiose sparse per il globo e assumendo il ruolo di giudice nelle varie competizioni. Orlando entra inoltre di diritto tra i migliori del settore, diventando il decimo membro della Hall of Fame di DIAGEO RESERVE WORLD CLASS.

Emily Wheldon, Direttrice Globale di DIAGEO RESERVE WORLD CLASS, ha dichiarato: “Per il 10° anniversario di WORLD CLASS ci siamo adoperati per organizzare la migliore e la più grande delle finali – e nessuno è rimasto deluso! La cocktail culture continua a regnare sovrana, e negli ultimi quattro giorni trascorsi a Berlino i quattro finalisti di WORLD CLASS hanno dettato le tendenze per gli anni a venire. Lo show è stato spettacolare, con sfide più innovative ed emozionanti che mai e concorrenti dal talento impareggiabile. L’obiettivo di WORLD CLASS è ispirare le persone a dedicare ai drink la stessa attenzione che dedicano al cibo, e questo weekend di certo ci siamo riusciti!”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Venerdì 12 Ottobre 2018 - Ultimo aggiornamento: 13-10-2018 09:45