Graffiti e volantini: la pulizia a Lecce
costerà 30mila euro

La pulizia delle scritte sui muri della città
La pulizia delle scritte sui muri della città
di Francesca Sozzo
1 Minuto di Lettura
Lunedì 22 Febbraio 2016, 10:33

LECCE - Costerà ben 30mila euro la pulizia della città. La somma - stanziata su determina del dirigente dell'ufficio Ambiente Fernando Bonocuore - servirà per rimuovere graffiti, scritte e volantini dai muri delle vie del centro storico spesso "dal contenuto ingiurioso e volgare e avolte inneggianti ad azioni violente".

Per questa ragione l'amministrazione comunale ha affidato alla ditta Mas Service Plus srl attraverso il MePa, Mercato elettronico della Pubblica amministrazione che consente di acquistare  beni e servizi offerti da fornitori senza un bando di gara. 

Le zone interessate saranno quelle di via Palmieri, via Leonardo Prato, via Principe di Savoia e le vie limitrofe, ripristinando così il decoro della città. Solo due giorni fa, proprio la chiesa di Sant'Irene è stata interessata da scritte effettuate con una bomboletta spray deturpando il barocco della centralissima via del Corso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA