Gioco e scommesse clandestini: scovate 27 attività illegali

Uno dei controlli
Lotta dura al gioco illegale e alle scommesse clandestine. Controlli a tappeto da parte del Comando Regionale Puglia della Guardia di finanza, che ha dato battuto 134 attività, 27 delle quali nel Salento. Cinque di queste sono risultate irregolari: a Trepuzzi, Racale, Tricase e Casarano.
Sotto sequestro 63 apparecchiature elettroniche e 32 le denunce complessive: 10 slot machine si trovavano proprio negli esercizi commerciali salentini finiti nel mirino delle fiamme gialle, sei delle quali solo a Trepuzzi.
Cinque persone sono state segnalate all'Amministrazione dei Monopoli, che poi valuteranno le sanzioni del caso: dopo gli approfondimenti del caso, si valuterà anche un'eventuale denuncia per truffa. 
L’attività svolta dai Reparti territoriali pugliesi ha anche evidenziato anche talune situazioni di particolare rilevanza, connesse all’accertamento di violazioni della normativa sul lavoro; ben 53, infatti - su tutto il territorio pugliese - sono risultati i lavoratori in nero o irregolari impiegati presso gli esercizi sottoposti a controllo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Venerdì 29 Marzo 2019 - Ultimo aggiornamento: 12:18