Gallipoli, prelievo multiorgano da un donatore 35enne ucciso da un infarto

Martedì 10 Settembre 2019
Si è svolto nell’ospedale di Gallipoli un prelievo di diversi organi. Le procedure di accertamento di morte encefalica e di valutazione di idoneità degli organi sono state completate nel corso della notte e questa mattina si è proceduto all'espianto del fegato (equipe proveniente dall'Ismett di Palermo) e reni (equipe proveniente dal Policlinico di Bari).
Successivamente sono state prelevate le cornee (equipe del Centro di Rianimazione di Casarano).
Il donatore, un uomo di 35 anni residente fuori regione deceduto per una encefalopatia conseguente ad un arresto cardiaco avvenuto alcuni giorni fa, aveva espresso in vita la propria volontà tramite una dichiarazione sottoscritta all'atto del rilascio della carta di identità presso la propria città di residenza.  Ultimo aggiornamento: 20:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA