Gallipoli, il Comune su Lido Pizzo: «Respinto il ricorso della società, parcheggi liberi»

Gallipoli, il Comune su Lido Pizzo: «Respinto il ricorso della società, parcheggi liberi»
2 Minuti di Lettura
Venerdì 9 Settembre 2022, 18:40 - Ultimo aggiornamento: 18:42

«Con ordinanza cautelare emessa all’esito dell’udienza in camera di consiglio del 7 settembre 2022, il Tar di Lecce, accogliendo in toto le tesi difensive del Comune, ha respinto l’istanza cautelare formulata dalla società Torre Pizzo, avendo valutato l’infondatezza nel merito del ricorso (nella considerazione della totale assenza dei titoli autorizzatori in un’area peraltro ricadente all’interno del Parco naturale di Gallipoli  Isola di Sant’Andrea e Litorale di Punta Pizzo». Lo precisa il Comune di Gallipoli, in merito alla vicenda che ha riguardato i parcheggi della zona. Il Tar ha chiarito che, pur restando inibita alla società la possibilità di esercitare l'attività di parcheggio, non ci sono divieti al transito libero e alla sosta delle auto. 

La precisazione

«Il giudice amministrativo - prosegue la nota del Comune -  ha contestualmente ritenuto la sostanziale insussistenza del pregiudizio degli interessi  che il ricorso era volto a tutelare conseguentemente al provvedimento comunale, nella evidente considerazione, documentalmente dimostrata dal Comune, della possibilità di sosta e di transito di veicoli in altre porzioni dell’area non incise dal provvedimento comunale che dunque, all’esito della valutazione operata in sede giurisdizionale, ha conservato intatta la propria efficacia inibitoria a cui era amministrativamente finalizzato>

© RIPRODUZIONE RISERVATA