Arriva Battiti live a Gallipoli: parcheggi e navette. Ecco come arrivarci

Arriva Battiti live a Gallipoli: parcheggi e navette. Ecco come arrivarci
di Antonella MARGARITO
4 Minuti di Lettura
Venerdì 1 Luglio 2022, 07:36 - Ultimo aggiornamento: 2 Luglio, 11:28

Ben 3000 parcheggi e 70 navette (o forse più) a disposizione della città: Gallipoli si prepara al meglio per ospitare il maxi evento Battiti Live previsto per la serata di domani e di domenica. Un'organizzazione certosina quella messa a punto dagli amministratori con la Polizia locale, un'organizzazione che, da domani, vivrà la sua prova del nove in modo da poter essere applicata ad altri grandi eventi.

Una vetrina importante per la città

«Gallipoli si prepara ad accogliere un evento importante, invidiato da tutte le principali località turistiche pugliesi e non solo: Battiti Live dice il consigliere delegato agli eventi Tony Piteo - Questa due giorni dedicata alla musica e al divertimento offre alla città una vetrina importante, non solo in termini di presenze, ma anche e soprattutto dal punto di vista mediatico per la certezza della messa in onda dell'evento su un canale televisivo nazionale, Italia Uno. La scelta dell'area portuale quale palcoscenico dell'evento, già utilizzata in passato per la realizzazione di altrettante importanti manifestazioni, è dovuta alla necessità di coniugare due esigenze fondamentali, ossia, la disponibilità di uno spazio che abbia le caratteristiche utili, soprattutto sotto il profilo della sicurezza, a garantire la fruibilità di un numero ingente di spettatori e, contestualmente, di un'area che, ai fini di una vantaggiosa risposta promozionale, racconti la meravigliosa bellezza della nostra città».

Parcheggi e navette

Per quel che riguarda i disagi dei residenti al centro storico, Piteo sottolinea che nessun pass sarà annullato e che i residenti del centro potranno parcheggiare gratuitamente nelle aree Blue Salento, Anmi e zona via della Cala/Giudecca. Intanto nessuna preoccupazione per tutti coloro che raggiungeranno la città, visto che, è stato predisposto dalla Polizia locale un piano parcheggi i presso le aree di via Rossellini (zona Istituto Vespucci), area Mercatale e via Zacà e, attraverso un sistema di trasporto concordato con le navette, si potrà raggiungere l'evento corrispondendo una tariffa calmierata. Il prezzo infatti sarà solo di tre euro, mentre saranno tantissime le navette a disposizione che faranno su e giù per la città. Si parla di oltre 70 e comunque tutte quelle regolarmente autorizzate. Sono 3000 i posti complessivi nelle aree. Il servizio navetta sarà attivo da area mercatale, via Rossellini e via Zacà. Il parcheggio sarà gratuito in via Rossellini, area mercatale, via Pavia, via Zacà. Ma non è tutto.

L'ordinanza prevede anche che in tutta la zona centrale cittadina sia vietato il traffico non residenziale. Chi abita fuori città deve dunque obbligatoriamente lasciare l'auto nelle aree a parcheggio. Inoltre, nell'area portuale e nelle aree immediatamente attigue, nel raggio di 500 metri da tutta la zona interessata dall'evento, è stata vietata la vendita e la somministrazione di tutte le bevande (alcoliche e analcoliche), oltre all'utilizzo di bottiglie di vetro e lattine e di qualunque oggetto che possa mettere a rischio la pubblica incolumità. E non è tutto. Sempre per una questione di ordine pubblico, la festa della Madonna del Canneto con relativa processione è stata rinviata ai giorni successivi all'evento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA