Rubata una pistola in casa di un carabiniere: furto premeditato. Si indaga

Domenica 13 Settembre 2020
Rubata una pistola in casa di un carabiniere residente ed in servizio a Vernole. Il furto è stato consumato nella serata di ieri. E per come è stato realizzato non ci sono dubbi che sia stato un furto premeditato.

I ladri hanno atteso che il militare uscisse da casa con la moglie, per poi forzare uno degli ingressi e puntare dritti a trovare la cassetta di sicurezza ed a forzarla. Non hanno preso null'altro, se non la pistola d'ordinanza lasciata custodita nelle modalità previste dai regolamenti dell'Arma.

Il carabiniere si è accorto della visita dei ladri appena rimesso piede in casa. Evidenti i segni degli scassi e del loro passaggio. Le ricerche sono iniziate nella stessa serata di sabato tramite la visione dei filmati degli impianti di videosorveglianza della zona. Filmato dopo filmato, fotogramma dopo fotogramma, gli investigatori sperano di cogliere qualche traccia della pista che porta ai ladri. Ladri non per caso o con obiettivi gernerici affidati alla fortuna. Ladri di armi. Ultimo aggiornamento: 13:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA