Vìolata la chiesa di Sant'Antonio Abate a due giorni dalla Fòcara: ladri in fuga

Martedì 14 Gennaio 2020 di Francesco DE PASCALIS
Furto con scasso nella chiesa santuario di Sant'Antonio Abate, a Novoli, provincia di Lecce, furto avvenuto proprio due giorni prima della grande festa dell'inverno pugliese: la Fòcara, dedicata appunto a Sant'Antonio.

Nottetempo ignoti, come già successo purtroppo altre volte in passato, si sono introdotti nell'ufficio parrocchiale forzando e scassinando la porta d'ingresso. Una volta dentro, si sono impossessati di una stampante e di una pianola oltre a pochi spiccioli contenuti nelle lumiere all'interno della chiesa. Dopodiché, indisturbati hanno guadagnato la fuga facendo perdere le proprie tracce.



Ad accorgersi di quanto accaduto, stamane, è stato il parroco don Luigi Lezzi che ha subito allertato la locale stazione dei carabinieri diretta dal maresciallo Lorenzo Cannizzo, intervenuto sul posto con i suoi uomini per i rilevi del caso.

Nei giorni scorsi analoghi casi si sono verificati anche nella parrocchia matrice di Sant'Andrea apostolo, depredata di un video proiettore. Altri furti si sono verificati sempre a Novoli a danno di donne devote al Santo del Fuoco, alle quali sono state sottratte le borsette. Aggiornamenti nelle prossime ore. Ultimo aggiornamento: 16:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA