Sorprende il ladro a rubargli l'auto, lo fotografa e poi chiama la Polizia: preso

Lunedì 16 Novembre 2020

Si accorge del ladro al lavoro, lo fotografa e poi lo mette in fuga. Ed è così che un leccese, vittima di tentato furto, è riuscito a far arrestare il malvivente nel giro di poche ore. Nei guai è finito il 21enne leccese L.M., arrestato in flagranza di reato con l’accusa di tentato furto aggravato di autovettura. Il giovane è stato fermato dagli agenti della sezione Volanti della Questura di Lecce alle 7 di questa mattina, dopo essere stati allertati da un cittadino che aveva sorpreso il 21enne a tentare di forzare la serratura della sua auto, in sosta in via Taranto. L'uomo prima ha scattato una foto e poi si è avvicinato al giovane per chiedergli spiegazioni: a quel punto il ladro è fuggito via, lasciando cadere gli arnesi che stava usando per lo scasso. Quando gli agenti di Polizia sono arrivati sul posto e hanno preso visione della foto, c'è voluto poco a rintracciare il malvivente, nascosto dietro una piccola siepe nello stesso quartiere. Ora, su disposizione dell'autorità giuriziaria, si trova ai domiciliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA