Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Fuochi d'artificio, scheggia impazzita a Copertino: aperta un'inchiesta e denunciato il fuochista. Donna ferita in attesa dell'operazione

Fuochi d'artificio, scheggia impazzita a Copertino: aperta un'inchiesta e denunciato il fuochista. Donna ferita in attesa dell'operazione
di Andrea TAFURO
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 21 Settembre 2022, 13:31 - Ultimo aggiornamento: 14:26

La Procura di Lecce ha aperto un’inchiesta sul ferimento della donna colpita da una scheggia impazzita del fuoco d’artificio esploso durante lo spettacolo di domenica sera in piazza Castello a Copertino. Il reato ipotizzato è di lesioni colpose ai danni del fuochista. Con la donna ferita ancora in ospedale e a rischio operazione chirurgica alla gamba, l’iter giudiziario è partito d’ufficio.

L'inchiesta della Procura

L’attività di polizia giudiziaria, portata avanti dalla polizia locale di Copertino guidata dal comandante Maria Elena Marti, servirà inoltre a far luce sulla dinamica ed eventuali responsabilità nell’episodio. Ulteriori elementi utili alle indagini potrebbero arrivare dalla visione delle riprese amatoriali in cui si vede la scheggia impazzita colpire la donna e sfiorare un gruppetto di persone con bambini. In corso anche i rilievi sulla distanza della folla dal punto di accensione della batteria pirotecnica e sulle misure di sicurezza applicate all’area.
Intanto la donna resta ricoverata nel reparto di ortopedia dell’ospedale “Perrino” di Brindisi.

L’equipe medica che ne monitora il quadro clinico, valuta l’intervento di chirurgia plastica per la ricostruzione dell’epidermide danneggiata dall’esplosione fuori controllo del fuoco pirotecnico. La decisione dei medici dovrebbe arrivare nelle prossime ore. Non è escluso che la donna ferita, dopo l’intervento, possa essere trasferita nel reparto grandi ustionati del “Perrino”.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA