La mattina tutti verso il mare, la sera in città. Assembramenti in strada: a Lecce scatta ancora il senso unico pedonale

Domenica 21 Febbraio 2021

E' corsa al mare e nei parchi. La Puglia si sveglia con il sole, in una domenica all'insegna del bel tempo che "obbliga" alla gita fuori porta. L'aria di (quasi) primavera insomma stimola la gitarella. Porto Cesareo sembra essere la tappa ideale per un caffè in ghiaccio e qualche ora di sole in riva al mare. C'è perfino chi azzarda una passeggiata a piedi nudi nelle limpide acque dello Ionio.

A Gallipoli invece non mancano i primi bagni. Un gruppo di amanti del mare infatti non perde occasione di tuffarsi nelle verdi acque della Città Bella, mentre sul corso, sul lungomare e nella città vecchia si passeggia godensosi il sole.

Fuga verso il mare anche nelle marine neretine: intasata la strada che collega Nardò a Santa Maria al Bagno e Santa Caterina interessata anche da lavori di rifacimento del lungomare. Il centro del paese è già affollato di gente, con i bar e ristoranti che già da ieri hanno registrato un boom di presenze e segnato in agenda le prenotazioni per il pranzo della domenica. Una domenica ancora per il momento in zona gialla che consente di pranzare liberamente fuori casa restituendo quel minimo di normalità in un anno ormai segnato dalla pandemia covid.

 

In città a Lecce c'è chi non rinuncia invece ad una domenica di shopping con le strade del centro che iniziano a riempirsi; ieri sera i vigili urbani di lecce sono intervenuti in via Trinchese istituendo il senso unico di marcia per la presenza di troppe persone in giro per la città. La scena si è ripetuta anche questa sera e ancora una volta i vigili urbani sono dovuti intervenire per attivare il senso unico pedonale, sempre su via Trinchese.

Affollate le marine leccesi, in particolare San Cataldo tra passeggiata sul lungomare e in spiaggia e tavolini dei bar pieni di gente.

Video

LEGGI ANCHE: Lecce, folla in centro: assembramenti sul corso principale, i vigili costretti a disporre il senso unico pedonale. Bufera nel giorno di chiusura delle scuole

Domenica da zona gialla anche a Taranto, dove in tanti si sono riversati in centro e sulla litoranea per trascorrere qualche ora all'aria aperta prima del pranzo domenicale in casa. Anche se c'è chi ha scelto di approfittare dell'apertura di bar e ristoranti per concedersi un pranzo fuori casa. 

Ultimo aggiornamento: 22 Febbraio, 00:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA