Si fa fatica a trovare personale. E il ristorante riduce i coperti: «Non accettiamo più prenotazioni»

Si fa fatica a trovare personale. E il ristorante riduce i coperti: «Non accettiamo più prenotazioni»
2 Minuti di Lettura
Domenica 29 Maggio 2022, 19:42 - Ultimo aggiornamento: 30 Maggio, 13:28

Troppa fatica trovare il personale per la stagione estiva. E il ristorante di Lecce decide di "tagliarsi" i coperti. E' solo l'ultimo della lista dei ristoratori che denunciano la difficoltà nel reperire personale: ma dall'A Roma, ristorante che propone cucina romana, hanno deciso di fare di necessità virtù. Così, hanno deciso di rimanere aperti con il personale di sempre, ma di ridurre il numero di tavoli in modo da poter garantire la qualità di sempre senza dover affrontare carichi di lavoro sovrumani.

A lamentarsi della carenza di personale - dando la colpa al reddito di cittadinanza, nei giorni scorsi era stato Al Bano Carrisi, che nel Brindisino ha la sua struttura ricettiva. Ma prima di lui decine e decine di imprenditori, a partire da Flavio Briatore, se l'erano presa con la misura del Governo, attribuendo al reddito la colpa del fatto che le persone preferiscano non lavorare e la conseguente difficoltà nel reperire risorse stagionali.

La scelta dell'A Roma

Dal ristorante Leccese, i titolari Stefano a Fabiana non accusano nessuno. Si limitano ad augurarsi di poter trovare presto del personale per poter affrontare al meglio il surplus di clienti previsto per l'estate. E nel frattempo, per garantire la qualità del servizio offerto, sospendono le prenotazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA