Fasano-Nardò, 16 diffidati per gli scontri in campo

Martedì 24 Maggio 2022

Sedici tifosi, tra i 24 e i 60 anni, sei del Fasano e dieci del Nardò sono stati deferiti all'autorità giudiziaria e diffidati per gli scontri, in campo, dello scorso 15 aprile, avvenuti alla fine della partita Fasano-Nardò. Il daspo va dai due ai sei anni e i procedimenti sono in corso di notifica. La durata della diffida dipende anche dalla recidiva di alcuni episodi, che secondo quanto ricostruito dal questore di Brindisi, Annino Gargano, hanno già commesso fatti analoghi di violenza negli stadi in precedenza. 

Video

Fasano-Nardò, le indagini

Prosegue l’articolata attività di indagine, tesa alla ricostruzione dei fatti e alla identificazione degli autori, con l’ausilio di personale di varie forze di polizia: della locale Digos, del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, del Commissariato di P.S. di Nardò nonchè del Comando e della Stazione dei Carabinieri di Fasano.

Ultimo aggiornamento: 12:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA