Fasano-Nardò, rissa in campo: volano i cartelloni pubblicitari e interviene la polizia. Un ferito ricoverato in ospedale

Fasano-Nardò, rissa in campo

Domenica 15 Maggio 2022

Partita "movimentata", questo pomeriggio nel Brindisino. Scontri tra tifosi si sono registrati a Fasano (Brindisi) al termine della gara di calcio tra la formazione di casa ed il Nardò (Lecce) valevole per la 37esima giornata del campionato di serie D girone H. Il match è stato vinto 3-2 dal Fasano. Un sostenitore granata è stato ricoverato in ospedale a Martina Franca con un trauma cranico. 

Video

Rissa al ristorante alla festa per Comunione e Cresima: tre indagati, in due sono ai domiciliari

Gli scontri in campo

Gli scontri sono avvenuti sul rettangolo di gioco pochi secondi dopo il triplice fischio dell'arbitro, con alcuni tifosi di casa che hanno raggiunto il settore ospiti, occupato da almeno 200 salentini. Dagli insulti la situazione è degenerata in pochi istanti con il lancio di cartelloni pubblicitari e il tentativo di entrambe le tifoserie di scavalcare le recinzioni. Solo con l'intervento delle forze dell'ordine e degli steward è stato possibile allontanare e dividere i tifosi. Gli investigatori stanno cercando di acquisire ogni elemento utile per identificare gli autori della rissa avvenuta in campo: non si escludono già dalle prossime ore provvedimenti dell'autorità giudiziaria. 

Ultimo aggiornamento: 16 Maggio, 14:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA