Falco grillaio caduto dal nido: messo in salvo dai vigili del fuoco

Falco grillaio caduto dal nido: messo in salvo dai vigili del fuoco
3 Minuti di Lettura
Giovedì 21 Luglio 2022, 10:16

Un giovane falco grillaio in difficoltà torna nella sua colonia grazie a un passante che ha lanciato l'allarme e ai Vigili del Fuoco di Lecce.

Il salvataggio

Qualche giorno fa su corso Vittorio Emanuele un giovane grillaio è stato notato da un passante che, credendolo in pericolo, ha chiamato i vigili del fuoco. La cosa migliore da fare in questi casi, una volta sinceratisi che l’animale non abbia problemi e che non sia messo a rischio da veicoli o cani e gatti troppo curiosi, è lasciarlo lì dov’è, poiché i genitori continueranno a nutrire ed accudire il piccolo anche se ha abbandonato il nido. Nel caso in questione, considerando che via Vittorio Emanuele è una delle strade più frequentate della città, dietro consiglio dell’ornitologo Rosario Balestrieri, i vigili del fuoco hanno recuperato il rapace e lo hanno messo al sicuro in una scatola buia. Il mattino del giorno dopo è stato possibile liberare il giovane grillaio, in salute ed in grado di volare, sui tetti di un palazzo di via Vittorio Emanuele, al sicuro ed alla portata dei genitori.

La particolarità della coda

I falchi grillai, infatti, vivono in colonie più o meno numerose, sono molto accoglienti anche nei confronti di giovani che non sono loro figli biologici, effettuando delle vere e proprie adozioni. Il giovane grillaio in questione era caratterizzato inoltre da un interessante particolare del piumaggio: a differenza di quanto accade normalmente aveva la coda grigia, che contraddistingue i maschi adulti e molto più raramente (come in questo caso) si riscontra in maschi in età giovanile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA