Esce di casa per fare due tiri a calcio e lo arrestano per evasione

Giovedì 21 Maggio 2020
Esce di casa per giocare a pallone e torna in carcere. A Gallipoli, durante un controllo delle persone sottoposte a regime di detenzione domiciliare, gli agenti hanno infatti scoperto un quarantenne del posto, D.R.M.,fuori dalla propria abitazione mentre era intento a giocare a pallone. Pur non essendosi allontanato da casa, l'uomo - già noto per numerosi reati a proprio carico e sottoposto al regime di detenzione domiciliare dal Tribunale di Sorveglianza di Lecce -  è stato immediatamente arrestato per evasione. 
  © RIPRODUZIONE RISERVATA