Il Duomo scricchiola: studiosi al lavoro. L'esperto: «Edificio non in buona salute»

Domenica 11 Aprile 2021 di Ilaria MARINACI

Alcune apparecchiature, molto simili nella forma agli stetoscopi dei medici, da qualche settimana stanno ascoltando gli scricchiolii non udibili da orecchio umano interni alle strutture murarie del Duomo di Lecce. È un metodo ipertecnologico di controllare come stanno colonne e arcate delle navate della chiesa e, se necessario, intervenire con anticipo di mesi o anni sui problemi statici che potrebbero insorgere. Tracciano, insomma, una sorta...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 12 Aprile, 10:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA