Due colpi a segno in poche ore con mascherina e taglierino: nel mirino tabaccheria e supermercato

Venerdì 3 Dicembre 2021

Due rapine messe a segno in poche ore nella serata di ieri tra Lecce e provincia: nel mirino dei malviventi una tabaccheria di Lecce e un supermercato di Cutrofiano. 

La rapina in tabaccheria con il taglierino

A finire nel mirino di un individuo con il volto coperto da una mascherina e armato di taglierino una tabaccheria di piazza Napoli a Lecce. Sotto la minaccia dell'arma l'uomo ha costretto la proprietaria a consegnargli l'incasso. Poi è fuggito con i soldi prima dell'arrivo della polizia. Sul posto, dopo l’allarme, sono intervenuti gli agenti delle Volanti e i colleghi della squadra mobile. Nei pressi della tabaccheria gli agenti hanno ritrovato il taglierino utilizzato durante la rapina. Ora al vaglio degli investigatori ci sono i filmati registrati dalle telecamere di sicurezza del punto vendita e di videosorveglianza della zona.

Il colpo al supermercato: via con l'incasso

Stessa modalità di azione per un'altra rapina messa a segno sempre nella giornata di ieri attorno alle 17 a Cutrofiano: in questo caso il malvivente con il volto coperto da mascherina e armato di taglierino ha fatto irruzione nel supermercato “Md” di via Piave, riuscendo a fuggire con l'incasso. Il bottino ammonterebbe a poche centinaia di euro. Su quest’ultimo episodio indagano i carabinieri.

Ultimo aggiornamento: 11:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA