Nascondeva droga e armi nei muretti a secco: sorpreso dai carabinieri

Martedì 14 Gennaio 2020
Un chilo di cocaina e un chilo e mezzo di hashish sono stati trovati, insieme a diversi proiettili, nascosti in un muretto a secco nelle campagne di Tricase, nel Salento. A scovare l'insolito nascondiglio e poi arrestare il responsabile, i carabinieri della locale compagnia.

Colpo al narcotraffico, sequestrati cinque chili di eroina
In due valigie nove chili di droga: 22enne nei guai

In manette è finito Cosimo Vessio, 32 anni, del posto. Il materiale sequestrato si trovava in alcuni secchi di plastica, nascosti dalle pietre dei muretto a secco, come i militari avevano potuto constatare già in un sopralluogo effettuato qualche giorno fa. Poi, dopo indagini e appostamenti, hanno sorpreso Vessio e lo hanno arrestato per detenzione  illegale di munizioni e spaccio di droga. Il 32enne era stato già denunciato per minacce: soprese un concittadino a raccontare, al bar, come lui girasse armato e lo fece salire nella sua auto, minacciandolo poi con una pistola.  © RIPRODUZIONE RISERVATA