Dopo la rissa, sequestrati coltelli e mazze da baseball a Gallipoli

Dopo la rissa, sequestrati coltelli e mazze da baseball a Gallipoli
2 Minuti di Lettura
Sabato 20 Agosto 2022, 17:26 - Ultimo aggiornamento: 22 Agosto, 22:52

Cinque giovani, una delle quali di 15 anni, sono stati fermati dai carabinieri, a Gallipoli, e trovati in possesso di due mazze da baseball, di cui una in legno di 58 centimetri e una in allumino di 65 cm, e di due coltelli, uno dei quali a serramanico di 21 centimetri. Tutto il materiale, che era in auto, è stato sequestrato e il titolare del veicolo è stato denunciato per porto abusivo di armi e di oggetti atti ad offendere.

Il controllo dopo la rissa

Proprio in città, a causa degli schiamazzi e delle aggressioni che ormai avvengono asempre più spesso, a Baia Verde è stata chiusa per 15 giorni dal questore una paninoteca. Nel locale pochi giorni fa c'era stata una zuffa tra alcuni avventori, giovani turisti campani, e alcuni dipendenti del locale nella quale c'erano stati due feriti. 

I controlli

Tra il 15 agosto e oggi, i carabinieri di Gallipoli hanno denunciato 12 persone per guida in stato di ebbrezza e ne hanno segnalate altre 28 alla prefettura per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti. Due persone sono state denunciate per spaccio, un uomo è stato denunciato per furto con strappo per aver sottratto, in Baia Verde, la collanina d'oro a un turista per darsi poi alla fuga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA