Lecce, mostra, concerto e convegno per il trentennale della Direzione investigativa antimafia

Lecce, mostra, concerto e convegno per il trentennale della Direzione investigativa antimafia
3 Minuti di Lettura
Sabato 12 Febbraio 2022, 14:23 - Ultimo aggiornamento: 20:20

Un concerto, una mostra fotografica ed un convegno per celebrare il trentennale della Direzione investigativa antimafia (Dia). A Lecce, da domani al 18 febbraio, sono previste una serie di iniziative.

Il calendario

Domani, 13 febbraio, nel teatro Paisiello di Lecce, il conservatorio Tito Schipa omaggerà con un concerto le donne e gli uomini della Dia, impegnati quotidianamente nella lotta alla criminalità organizzata. All'evento parteciperanno il direttore della Dia Maurizio Vallone, le autorità civili e militari, e la signora Tina Montinaro, vedova dell'assistente della Polizia di Stato Antonio Montinaro, capo scorta di Giovanni Falcone.

Il concerto potrà essere seguito in diretta streaming, dalle ore 18, sul sito della Dia (https://direzioneinvestigativaantimafia.interno.gov.it).

Il 14 febbraio, alle ore 11 nella sala Maria d'Enghein del Castello Carlo V, il direttore della Dia, alla presenza del prefetto di Lecce Maria Rosa Trio, e del sindaco di Lecce Carlo Maria Salvemini, inaugurerà la mostra fotografica itinerante che attraverso 34 pannelli ripercorre la storia della Dia dalla fondazione ai giorni nostri. La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al 18 febbraio. Per accedere sarà necessario esibire il green pass rafforzato e indossare la mascherina Ffp2.

Al termine della presentazione della mostra, lunedì, sempre nel Castello Carlo V, si terrà un convegno sul tema "Il traffico degli esseri umani e le organizzazioni criminali internazionali", moderato da Danilo Lupo, giornalista de La7, e a cui parteciperanno, oltre al direttore della Dia, il rappresentante per l'Italia dell'Unhcr, Chiara Cardoletti; la dottoressa Maria Grazia Giammarinaro, già Rappresentante Speciale e Coordinatrice per la lotta alla tratta di esseri umani dell'Osce; il generale della Guardia di Finanza Antonio Mazzarotti, capo del III Reparto della Dia; e il primo dirigente della Polizia di Stato Marco Martino, capo della III divisione del Servizio Centrale Operativo. Concluderà il procuratore generale presso la Corte d'Appello, Antonio Maruccia.

L'evento potrà essere seguito in diretta streaming, dalle ore 11, sul sito della Dia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA