Di Maio a Nardò per il candidato sindaco. «Qui con lo stesso spirito del Conte 2»

Martedì 14 Settembre 2021 di Giuseppe TARANTINO

Una folla di attivisti e simpatizzanti del M5s e di sostenitori del Polo Progressista e del candidato sindaco Carlo Falangone, ha accolto ieri sera in piazza Cesare Battisti a Nardò, il ministro degli Esteri Luigi di Maio, arrivato per incontrare cittadini e sostenitori del Movimento Cinque Stelle ed essere al fianco del candidato sindaco.

Le parole sul candidato

«Vi apprestate a eleggere un nuovo sindaco. - ha detto Di Maio - Carlo è una persona onesta ed è la persona giusta per la sfida che ci attende. L'Italia riceverà 230 miliardi di euro dalla UE del Recovery Fund, soldi che ci siamo sudati con Giuseppe Conte a Bruxelles. Sono già arrivati 25 miliardi come primo acconto. Tanti soldi, più  del piano Marshall del dopo guerra che ha consentito la ricostruzione dell'Italia, e tanti che ci vogliono mettete sopra le mani. Soldi che spenderanno i sindaci. Decideranno loro la direzione per la ripresa della nostra economia. Non  sbagliate persona a ottobre, scegliete bene, perché saranno i sindaci a decidere il futuro dei nostri figli e nipoti. Qui a Nardò, il M5S si è seduto al tavolo con forze civiche e politiche per formare una coalizione forte e, lo dico con scaramanzia, Carlo sarà il sindaco di questa città! M5S e Pd erano profondamente diversi, ma ci siamo confrontati, abbiamo smussato spigoli e ci siamo avvicinati. La corsa alle Comunali è l'occasione per arrivare a governare i territori con lo stesso spirito che ha caratterizzato il governo Conte 2».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 07:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA