Salento, aumentano i casi: +711 in una settimana. Sono in tutto 4.466

Salento, aumentano i casi: +711 in una settimana. Sono in tutto 4.466
di Andrea TAFURO
4 Minuti di Lettura
Venerdì 2 Aprile 2021, 21:16 - Ultimo aggiornamento: 3 Aprile, 17:00

Cresce ancora la curva dei contagi in Salento che tocca quota 4.466 attuali 9positivi e colpisce in quasi tutti i 96 comuni della provincia di Lecce. Nel report settimanale sull'andamento dell'epidemia, pubblicato dall'Asl Lecce, l'asticella dei cittadini affetti da Covid si impenna e presenta un +711 rispetto al rilevamento della settimana precedente in cui erano stati registrati 3.755 casi. Si registra così un nuovo venerdì nero, in un Salento che si prepara a vivere per il secondo anno consecutivo una Pasqua segnata dal virus e dalle misure restrittive anticontagio. Un dato che preoccupa, e sposta al 5,6% la media provinciale ogni mille abitanti dei positivi in provincia di Lecce, aggravando ulteriormente una situazione sanitaria già critica, con gli ospedali pugliesi al collasso da diversi giorni. Nel report realizzato dall'Uoc di Epidemiologia e Statistica dell'Asl di Lecce diretta dal dottore Fabrizio Quarta, sono ben 34 i comuni contrassegnati in rosso perché oltre la soglia media dei valori di contagio. Il centro con più casi in assoluto è sempre Lecce che ha 698 cittadini positivi (al 7,2%), 77 in più rispetto ad una settimana fa.
A seguire per numero di casi positivi ci sono Squinzano (252) e Nardò (223). Squinzano è anche il comune con la più alta incidenza del virus in tutta la provincia: 18,1 ogni mille abitanti. Seguono in maglia rossa Palmariggi (15,4), Supersano (15,1), Botrugno (12,2), Lizzanello e San Cesario (entrambi a 11,7), Porto Cesareo (11,6). Ed ancora oltra la soglia media provinciale i centri di Gallipoli, Otranto, Vernole, Surbo, Salice Salentino, Cavallino, San Pietro in Lama. Unico paese al momento immune al virus è Sternatia, comune con poco più di 2mila abitanti.

Un venerdì nero nel prefestivo


Un report che nell'analizzare i casi covid comune per comune, il numero dei degenti, dei ricoveri e dei decessi con la distinzione per genere ed età e l'incidenza settimanale per 100mila abitanti che si attesta ora a 228, rappresenta un quadro del territorio a tinte fosche. Il 12 marzo scorso si contavano 2.150 casi, pari a 2,7 positivi ogni mille abitanti, il 19 marzo erano 3,8, il 26 marzo 4,7, e ieri appunto 4466 positivi per un valore medio del 5,6. In quattro settimane inoltre il rapporto tra positivi e casi testati è salito dal 14,6% dall'intervallo 6-12 marzo, al 22,5% dal periodo 27 marzo - 1 aprile. E neppure il bollettino regionale di ieri, diffuso dalla Regione Puglia lascia tranquilli. Tra i 2044 casi rilevati, 217 provengono dalla provincia di Lecce, in cui si è registrato un nuovo decesso. 

Ricoveri aumentati. Ma un comune torna virus free

Aumenta anche il numero dei ricoveri totali negli ospedali della provincia, salito da 1480 agli attuali 1656, con 228 degenti nei reparti covid. Nel dettaglio per la Rianimazione del Dea, il rapporto della Asl, riporta 53 degenti, 33 invece a malattie infettive e 26 nel reparto di anestesia e rianimazione del Fazzi. Cinquanta i pazienti tra malattie infettive e medicina interna del Santa Caterina Novella di Galatina. La scorsa settimana i complessivi erano 192. L'unica buona notizia il comune di Sternatia, tornato bianco sulla mappa, cioè senza virus,


LA SITUAZIONE VACCINI

Quanto ai vaccini invece, con la campagna di vaccinazione in corso, il dato attuale fa segnare 81.560 somministrazioni della prima dose. Nell'ultima settimana sono stati inoculati 7352 vaccini e la percentuale di popolazione vaccinata su 100 abitanti sino a ieri è del 10,6. Asl Lecce che comunica inoltre il trasferimento del Drive through di San Cesario di Lecce a partire da mercoledì 7 aprile nel Palazzetto dello Sport in Via Caduti di Nassiriya a Lecce: in questa postazione il tampone verrà eseguito esclusivamente a coloro ai quali l'ASL ha prescritto e prenotato il tampone molecolare.Salgono ancora i casi di positività al Covid in provincia di Lecce. Il report settimanale della Asl fotografa un incremento di 711 casi in una sola settimana, passando da 3755 di sette giorni fa 4.466 attualmente positivi di oggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA