Guagnano, contagi al bar. Il sindaco: «Ci aspettiamo un aumento di casi». A Calimera un'ordinanza vieta piazza e giardini

Venerdì 26 Febbraio 2021 di Valentina PERRONE

Rischio focolaio a Villa Baldassarri, frazione di Guagnano, chiuso un bar del posto. La notizia è giunta ieri sera direttamente dal sindaco Dino Sorrento, attraverso un videomessaggio diffuso sui social. «Un nuovo focolaio si sta sviluppando nella nostra frazione - ha detto il primo cittadino - e speriamo che possa essere il più possibile circoscritto».

Secondo i primi dati ufficiali, i positivi al coronavirus attualmente accertati sarebbero quattro, «ma - ha detto Sorrento - è assai probabile che nei prossimi giorni assisteremo a un aumento dei soggetti positivi». Il contagio sarebbe partito da un bar del luogo, di cui il sindaco ha confermato l’avvenuta chiusura. Sorrento ha altresì ribadito «la necessità, preziosissima, dell’uso della mascherina per prevenire i contagi e l’importanza della quarantena, innanzitutto fiduciaria, immediata, per tutti coloro che ritengono di essere entrati in contatto con soggetti positivi».

Dopo gli episodi di assembramento segnalati dalla polizia locale in piazza e nella villa comunale di Calimera, il sindaco Giuseppe Tommasi ha quindi disposto con un’ordinanza l’accesso in questi siti solo per il tempo strettamente necessario ad usufruire dei servizi lì presenti, con il divieto di stazionamento sulle aree comunali prospicienti gli esercizi commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande per tutte le 24 ore della giornata con decorrenza immediata e sino al 14 marzo, ma eventualmente prorogabile.

Ultimo aggiornamento: 19:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA