Covid-19, ildato in provincia di Lecce: frena il contagio nel capoluogo, 43 morti in un mese. La mappa

Sabato 4 Aprile 2020
Frena il contagio del Covid 19 in provincia di Lecce dove oggi sono stati accertati solo 3 nuovi casi. A Lecce città la quota dei nuovi infetti è a zero da tre giorni e i positivi restano 49. Il comune con più casi (non anagrafici) è Soleto (88), Copertino ne conta invece 38.
Sono 43 i morti in provincia di Lecce l'ultimo è il 40enne di Surbo che si è spento oggi al Vito Fazzi di Lecce. Sono invece 50 i sanitari contagiati. Tra loro, contrariamente al trend nazionale e pugliese, le donne sono maggiori degli uomini.
 
 

In Provincia di Lecce, dal 29 febbraio al 4 aprile 2020 sono stati accertati 361. I casi di infezione da COVID‐19, si dvidono in 163 maschi (45%) e 198 femmine (55%). Il 35% dei casi di infezione hanno riguardato la fascia d’età 50‐69 anni.  I dipendenti ASL di Lecce risultati positivi a COVID‐19 sono 50. Il 35% dei deceduti è nalla fascia di età 90 anni e più. I guariti dall'infezione sono 21.



GUARITO IL PIZZAIOLO LECCESE
Tra i guariti anche il pizzaiolo leccese finito al centro dell'attenzione dopo aver ospitato dei tifosi bergamaschi alla vigilia della partita Lecce-Atalanta. Lui e sua moglie hanno fatto sapere su Facebook di essere guariti dopo 25 giorni di ricovero per polmonite. Ultimo aggiornamento: 5 Aprile, 18:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA