Visiere protettive fatte con la stampante 3D: il dono dei vigili del fuoco all'ospedale di Copertino

Mercoledì 1 Aprile 2020

La solidarietà non li ha mai visti secondi a nessuno. I vigili del fuoco di Lecce hanno consegnato visiere protettive ai sanitari dell'ospedale di Copertino. Si tratta di 30 dispositivi di protezione che saranno utili a medici e infermieri impegnati nel contenimento e nella cura del coronavirus, che ha colpito anche centinaia di salentini. «La consegna - spiegano dal comando dei caschi rossi - assume una valenza ancora più importante per i vigili del Fuoco di Lecce in quanto detto materiale è stato interamente realizzato grazie all’impegno di un “componente della grande famiglia” del Comando stesso».
 

 

Infatti, Antonio Gennaro, che presta servizio presso il distaccamento di Veglie, ha deciso di impiegare il suo tempo libero e la sua personale dotazione, in particolare una stampante 3D, per realizzare le visiere che oggi sono state donate ai sanitari di Copertino.
Aderendo ad una iniziativa a livello nazionale, infatti, con i suoi amici Antonio e Gabriele Risolo, che lo hanno aiutato in tutte le fasi della realizzazione, Antonio ha risposto all’appello della fornitura di materiale, sia con l’intento di poter portare un piccolo contributo alla lotta al Covid19 per supportare chi combatte in prima linea, sia con la speranza di essere l’esempio di come ognuno, anche nel proprio piccolo, può dare una mano e aiutare gli altri, ben consapevole di come ci si sente dall’altro lato della barricata.
 

Con queste premesse, il Comando VF di Lecce è stato ben lieto di dare il proprio contributo nel prelievo e consegna del materiale, testimoniando, ancora una volta, l’importanza del fare squadra con tutte le istituzioni ed in qualsiasi evenienza.

Ultimo aggiornamento: 14:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA