Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Cimitero aperto dal 4 maggio. Salvemini: «Appello alla responsabilità altrimenti si chiude nuovamente»

Ingresso del cimitero a Lecce
Ingresso del cimitero a Lecce
2 Minuti di Lettura
Martedì 28 Aprile 2020, 13:05
Il sindaco di Lecce ha deciso. Dal 4 maggio riaprirà il cimitero della città. Con l'introduzione del nuovo decreto del presidente del Consiglio che consente la riapertura delle aree pubbliche della città, Carlo Salvemini fa un primo passo avanti: apre il cimitero per consetire la visita ai propri cari, ma invita i cittadini alla collaborazione. Pena, la chiusura del cimitero.
Nella sua diretta quotidiana sui social il primo cittadino ha risposto ad alcune domande che gli sono state poste via mail per chiarire anche alcuni punti del nuovo decreto emesso domenica 26 aprile dal governo nazionale e in vigore dal 4 al 17 maggio per avviare la fase 2 per il contenimento del coronavirus nel post lockdown .

«Il 4 maggior ripariremo il cimitero - ha annunciato Salvemini - con l'impegno di  garantire il distanziamento interpersonale. Mi auguro - ha detto Salvemini -  che questa scelta non debba poi essere annullata. L'apertura - dice - si appella alla responsabilità individuale di tutti, perché credo che fondamentale consentire un momento di raccoglimento e di preghiera con i prori congiunti, ma vi chiedo di essere pronti a collaborare perché poi questa scelta non debba essere annullata per ingiustificato assalto».
© RIPRODUZIONE RISERVATA