Copertino, rapina al bar della stazione di servizio: spari a salve e via col bottino

Domenica 11 Luglio 2021

Un'auto rubata ieri al cliente di una prostituta è servita oggi, intorno a mezzogiorno, per una rapina a mano armata alla stazione di servizio Q8 lungo la strada che collega Copertino a Sant'Isidoro, marina di Nardò. Pistola in pugno e volto coperto da passamontagna, i delinquenti hanno fatto irruzione nel locale esplodendo alcuni colpi - rivelatisi poi essere a salve - per incutere terrore nei presenti. 

Dopo aver esploso gli spari, i rapinatori hanno puntato l'arma contro la cassiera e si sono impossessati del registratore di cassa, insieme ad alcuni biglietti del “Gratta e vinci”. Poi a bordo della Renault Clio rubata ieri a Lecce - sempre sotto la minaccia dell'arma - sono fuggiti via. 

Grazia al numero di targa, annotato dai presenti, i carabinieri della tenenza di Copertino - che si occupano delle indagini - hanno potuto ricostruire l'accaduto. E ora, analizzando le immagini catturate dall'impianto di video sorveglianza, cercheranno di individuare i responsabili del colpo. 

Ultimo aggiornamento: 21 Luglio, 09:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA