Un'ultima chiamata alla famiglia e poi più nulla. Anziano scomparso, i droni e un elicottero per ritrovarlo

Martedì 7 Luglio 2020
Sono ore di apprensione a Copertino per la scomparsa del 80enne Donato Conte. L'uomo uscito da casa ieri mattina intorno alle 10.30, in sella alla sua bicicletta avrebbe dovuto raggiungere l'abitazione del figlio. Ma a destinazione non è mai arrivato.



Durante il tragitto in bici l'uomo ha perso l'orientamento finendo nelle campagne alla periferia del paese. La conferma in una telefonata con i familiari intorno alle 13. Poi più nulla. Quarta al momento della scomparsa indossava una maglietta celeste e dei pantaloncini estivi. Della scomparsa dell'uomo sono state allertate anche le forze dell'ordine che insieme ai familiari hanno avviato le ricerche. 



Da ieri sera i vigili del fuoco sono sulle tracce dell'80enne, insieme a numerose associazioni di volontariato. I Vigili del Fuoco hanno allestito l’Unità Comando Locale con il presidio di due uomini del servizio TAS (Topografia applicata al Soccorso) che stanno gestendo le aree da perlustrare, mappando le zone nel corso delle ricerche.

In ausilio alle altre squadre stanno operando anche i caschi rossi del Nucleo Cinofilo dei Vigili del Fuoco e quelli del Sapr che, con i droni in dotazione, stanno perlustrando l’intera zona. Sul posto arriveranno a minuti un elicottero AB 412 del Reparto Volo dei Vigili del Fuoco di Salerno. 



I Vigili del Fuoco stanno cercando anche indizi dalle celle telefoniche ed in particolare, le ricerche si stanno concentrando nel raggio di 3 chilometri dall’ultima cella telefonica che il cellulare dell’anziano scomparso ha agganciato prima di far perdere le sue tracce. 
  Ultimo aggiornamento: 8 Luglio, 11:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA