Colpo alle Poste di Calimera da 8mila euro: c'è un fermo

Colpo alle Poste di Calimera da 8mila euro: c'è un fermo
2 Minuti di Lettura
Sabato 28 Maggio 2022, 12:00 - Ultimo aggiornamento: 20:17

Al termine di una rapida attività d’indagine i Carabinieri della Stazione di Calimera hanno eseguito il fermo di indiziato di delitto di un italiano incensurato per la rapina aggravata avvenuta nella giornata di ieri all’Ufficio Postale.

I fatti

Nella tarda mattinata di giovedì un uomo, agendo a volto coperto e armato di un taglierino, era entrato nell'ufficio, aveva preso in ostaggio una cliente e, dopo aver strattonato una dipendente, si era fatto consegnare circa 8.000 euro dalle casse, dandosi alla fuga in auto subito dopo. I militari della Stazione grazie ad una prima descrizione del soggetto avuta dai testimoni e successivamente attraverso le immagini dei sistemi di video-sorveglianza, sono riusciti ad ottenere un primo identikit del presunto indiziato, raccogliendo alcuni indizi anche grazie ad una perquisizione effettuata nell’immediatezza del fatto che consentiva di rinvenire i possibili indumenti utilizzati per la rapina. Gli operanti hanno quindi iniziato a setacciare palmo a palmo le strade e le vie d’uscita limitrofe.

Il fermo

Rintracciato nella mattinata odierna e condotto presso gli Uffici della locale Stazione, l’uomo è stato sottoposto a fermo e, su disposizione del P.M. di turno, tradotto presso la Casa circondariale di Lecce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA