Cinque rapine nel 2021 e oggi la condanna: 9 anni ciascuno per due salentini

Cinque rapine nel 2021 e oggi la condanna: 9 anni ciascuno per due salentini
3 Minuti di Lettura
Martedì 29 Novembre 2022, 18:23 - Ultimo aggiornamento: 18:24

Condanna a 9 anni e 5 mesi di reclusione per Luigi Felice, 36enne di San Donato di Lecce ed Antonio Conte, 37enne di Lecce, ritenuti gli autori di ben 5 rapine in Salento (3 consumate e 2 tentate) e dell’evasione da una comunità terapeutica dove entrambi erano sottoposti alla detenzione domiciliare. 

I fatti nel 2021

Il tutto sarebbe accaduto a cavallo tra il 15 e il 16 settembre 2021. La sentenza è stata emessa dal gup Sergio Tosi, al termine del rito abbreviato svolto nella giornata di ieri, a carico dei due imputati (difesi dagli avvocati Giuseppe De Luca e Loredana Pasca) che rispondevano di rapina aggravata ed evasione.


In base alla ricostruzione degli episodi, i due dopo essere evasi dalla comunità terapeutica, armati di 2 coltelli, mediante violenze e minacce pronunciate in dialetto salentino, rapinarono un uomo nei pressi di piazzale Rudiae a Lecce, costringendolo a consegnargli il cellulare, il denaro che aveva in tasca (circa 40 euro) e l’auto. Con la vettura, si sarebbero dati alla fuga per poi ricomparire ad alcuni chilometri di distanza, prima nel comune di Calimera e poi nel comune di Caprarica, intorno a mezzanotte, per dei tentativi di rapina andati a vuoto. La seconda rapina invece si sarebbe consumata, poco dopo l’una di notte in un ristorante di San Donato: i due rapinatori portarono via circa 100 euro. Il terzo colpo il mattino seguente, intorno alle 10, i due col volto travisato da passamontagna avrebbero fatto irruzione nell’Eurospin di Campi Salentina, portandosi via dalle due casse attive 1.300 euro.

La fuga nelle Marche


Successivamente Felice e Conte, fuggirono nelle Marche, dove avrebbero tentato e in un caso messo a segno delle altre rapine e per cui lo scorso marzo sono stati condannati con rito abbreviato, alla pena di 6 anni e 4 mesi di reclusione. Le motivazioni della sentenza del gup Tosi sono attese entro i prossimi 45, solo dopo i legali dei due potranno proporre ricorso in Appello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA