Ciclista trovato a terra ferito: non ricorda nulla

Ciclista trovato a terra ferito: non ricorda nulla
La pedalata di Pasquetta poteva costare molto cara a un ciclista di 58 anni. L’uomo ha deciso di approfittare della giornata festiva per una pedalata da Carpignano fino a Serrano.
Cosa sia realmente accaduto, nessuno al momento può dirlo con esattezza. Fatto sta che il ciclista è finito a terra, privo di conoscenza. Sono stati gli automobilisti di passaggio lungo la Carpignano-Serrano a notarlo sull’asfalto e a fermarsi per prestare le prime cure ma soprattutto per chiamare il 118.
Sul posto è giunta un’ambulanza e gli operatori sanitori che erano a bordo hanno ritenuto di trasportarlo direttamente verso il Pronto Soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Qui l’uomo è stato preso in carico dai medici, che gli hanno riscontrato un forte trauma cranico commotivo e lo hanno sottoposto a tutti gli accertamenti del caso, compresa una Tac che ha permesso di escludere danni più seri. L’uomo non ricordava nulla, pertanto non ha saputo spiegare ai medici se sia caduto da solo, oppure se sia stato urtato da qualche veicolo. Per questo, indagini sono in corso per escludere la possibilità che il ciclista sia stato investito da un pirata della strada che poi ha fatto perdere le sue tracce senza prestare soccorso.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 22 Aprile 2019 - Ultimo aggiornamento: 19:23