Choc al cimitero: violata la tomba di una donna sepolta da 21 anni

Venerdì 12 Luglio 2019
MELENDUGNO - Brutta sorpresa questa mattina nel cimitero di Melendugno dove la tomba di una donna morta 21 anni fa è stata violata squarciando sia la lapide sia il coperchio di zinco delal bara. A scoprire l'accaduto è stato il custode del cimitero comunale. L'uomo si è accorto dell'inquitante atto vandalico poco dopo l’alba, e ha allertato i  vigili urbani di Melendugno ed i carabinieri che stanno cercando di rintracciare i familiari della donna.
Sulla vicenda per ora ci sono varie ipotesi, la più accreditata sembra essere quella del furto visto che la donna, deceduta a Bologna ma sepolta nel Salento da 21 anni, a quanto pare apparteneva a una famiglia facoltosa ed è quindi possibile che i ladri cercassero ori o altri oggetti di valore. 
  © RIPRODUZIONE RISERVATA