Choc a Porto Cesareo, sterminati gli esemplari sull'Isola dei conigli

Martedì 9 Luglio 2019 di Francesco DE PASCALIS
Nei giorni scorsi un video che documentava la spazzatura e la morte di alcuni conigli sull'omonima e famosa isola di Porto Cesareo, meglio conosciuta come Isola Grande. Oggi lo sfogo e la denuncia choc di una giovane residente e di alcuni turisti che si erano recati sul posto per qualche ora di relax. “Ci abbiamo provato e sperato fino alla fine che li lasciassero in pace. Niente – racconta rammaricata Valentina -  la natura qui non può brillare. Viene l'uomo prima di ogni cosa”. Poi l’annuncio della stessa donna e lo sfogo, anche se ancora non sono chiare le cause della morte degli animali e se la moria ha completamente sterminato la colonia che nei mesi scorsi era balzata agli onori delle cronache nazionali. “Comunico che non vi è più traccia di conigli in vita sull’isola grande. Da cittadina sono stanca di assistere a continue azioni e scelte ottuse dettate dall’ansia di potere e dall’avidità. La crudeltà contro gli animali non può essere conciliabile né con una vera cultura, né con una vera erudizione” -continua Valentina convinta che sia stata una mano umana ad intervenire -. Poi la conclusione amara e pesante. “E’ uno dei pesi più caratteristici di un popolo grezzo e ignobile. E che non si faccia riferimento a piante in via di estinzione, di radici di flora, perché la risposta è davanti a noi. La natura vive e fa il suo ciclo senza la mano dell'uomo”. Ultimo aggiornamento: 20:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA