Malore nelle campagne di Carmiano: aperta un'inchiesta sulla morte di un 21enne

Domenica 6 Giugno 2021

Un'ombra diversa si allunga sulla morte, drammatica e prematura, di G.C., 21enne di Carmiano, trovato morto venerdì scorso nelle campagne della piccola frazione di Magliano. La Procura di Lecce ha infatti aperto un'indagine ipotizzando l'accusa, al momento contro ignoti, di morte come conseguenza di altro delitto. Il delitto, in questo caso, sarebbe lo spaccio. Il corpo del ragazzo si trova presso la camera mortuaria dell'ospedale Vito Fazzi, dove il medico legale incaricato dall'autorità giudiziaria effettuerà l'autopsia, insieme a un tossicologo.

Le indagini condotte dai carabinieri di Carmiano, agli ordini del maresciallo Gabriele Luperto, e coordinate dal pm Francesca Miglietta, approfondiranno dunque tutti gli aspetti e i fatti verificatisi nelle ultime ore di vita del giovane. Già ispezionata la sua abitazione, dove tuttavia non sarebbe stato trovato nulla di utile o illecito. Telefono cellulare e personal computer del 21enne sono finiti sotto sequestro; sono stati ascoltati i suoi genitori e lo zio, che aveva incontrato G.C. poco prima del tragico epilogo.

 

Ultimo aggiornamento: 22:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA