Spaccio di droga e furti, da Squinzano a Calimera, quattro arresti nel Salento: i controlli dei carabinieri

Giovedì 19 Novembre 2020

Cinque arresti per droga nella provincia di Lecce. A Squinzano i militari dell'Arma hanno stretto le manette ai polsi a C.M, colto in flagranza di reato. Il 34enne, perquisito, aveva con sé 230 grammi di cocaina, altri 20 della stessa sostanza già suddivisi in dosi e 26 di marijuana, oltre al materiale per il confezionamento. 

Ad Andrano, i carabinieri del Nor - la sezione operativa della compagnia di Tricase - hanno arrestato I.M, M.M. Durante un normale giro di controlli, infatti, i militari hanno notato uno dei due arrestati mentre prendeva un fagotto da un muretto a secco per poi allontanarsi in compagnia dell'amico a bordo di un'Audi A4. Quando i due si sonoa accorti di essere seguiti, si sono liberati di quell'involucro, ma a quel punto i militari li hanno raggiunti e fermati, recuperando il pacchetto che conteneva 153 grammi di cocaina.

Arrestato a Calimera G.D., 54 anni, ritenuto responsabile di furto in abitazione e violazione di domicilio. L'uomo, infatti, è accusato di aver occupato abusivamente l'abitazione di un detenuto dove peraltro i carabinieri della locale stazione, che hanno svolto le indagini, hanno rinvenuto diversi oggetti di valore. Tali oggetti sono risultati essere poi il bottino di un furto consumato lo scorso agosto. G.D. si trova ora agli arresti domiciliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA