Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Blackout nel Salento: anche l'ospedale resta senza corrente elettrica. Enel al lavoro, le rassicurazioni dei sindaci

Blackout nel Salento: anche l'ospedale resta senza corrente elettrica. Enel al lavoro, le rassicurazioni dei sindaci
di Andrea TAFURO
3 Minuti di Lettura
Domenica 27 Giugno 2021, 10:12 - Ultimo aggiornamento: 28 Giugno, 07:48

Blackout sulla rete elettrica e Copertino resta senza luce, acqua e internet per oltre 14 ore. Stessi problemi a Squinzano e in tanti altri centri salentini. Danni e forti disagi per l'intera giornata di ieri per residenti e commercianti. Attività ridotta anche nell'ospedale San Giuseppe dove la direzione sanitaria ha sospeso i ricoveri del 118 ed è dovuta ricorrere all'utilizzo dei gruppi elettrogeni per garantire l'attività ordinaria di reparti, laboratorio analisi e farmacia ospedaliera. Il caldo torrido e il sovraccarico da elettrodomestici e condizionatori, tra le possibili cause dei guasti multipli sulla rete in media tensione gestita da E-distribuzione, che hanno fatto saltare l'impianto elettrico. Tensione a Copertino, per i disagi legati al disservizio, al punto che il sindaco Sandrina Schito è dovuta intervenire a placare gli animi e rassicurare sul rapido ripristino della rete elettrica cittadina.

Il caso Squinzano, allerta anche ad Alezio

Un malfunzionamento molto simile a quello ripetutosi anche a Squinzano nelle ultime 48 ore con diversi danni per attività commerciali e abitazioni. Nella serata di ieri la Protezione civile di Squinzano ha rassicurato i cittadini: la Commissione Straordinaria ha contattato Enel, ricevendo rassicurazioni che gli interventi di riparazione sono in fase di svolgimento. A Squinzano è stato installato un gruppo elettrogeno di grande potenza, nelle more delle riparazioni.
 

Ad Alezio sono saltate oggi, 27 giugno, 4 cabine Enel per il sovraccarico della rete registrato in questi giorni. Il sindaco, contattata la società, ha garantito che i tecnici stanno provvedendo «a installare dei gruppi di continuità per rimettere in funzione le cabine», che servono, in particolare, la zona intorno a via Pertini. Al momento, tuttavia, non è possibile stabilire i tempi di ripristino della fornitura di corrente elettrica.

I lavori di Enel 


Intanto sulla rete in assetto di emergenza un ulteriore guasto che ha richiesto l'intervento di Power Station. Per l'individuazione dei punti, Enel ha messo in campo 15 laboratori mobili (1 proveniente dal Veneto, 1 dall'Abruzzo e 1 dl Molise), in grado attraverso il lancio di impulsi di individuare il punto sotterraneo preciso in cui il cavo si è guastato e quindi procedere con lo scavo e la riparazione. In alcuni casi, la presenza contemporanea di più guasti ha richiesto tempi più lunghi in quanto è stato necessario provvedere alla riparazione o, per cercare di ridurre i tempi, all'installazione di alcune power station (gruppi elettrogeni), come per il guasto occorso a Copertino o a Borgo San Nicola di Lecce negli scorsi giorni. L'erogazione di energia elettrica a Copertino è ripresa quasi totalmente nella tarda serata di ieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA