Morta la bimba colpita da un'emorragia cerebrale in spiaggia: donati gli organi

Morta la bimba colpita da un'emorragia cerebrale in spiaggia: donati gli organi
Un epilogo tristissimo. Non ce l'ha fatta la piccola di un anno che due giorni fa ha avuto un malore mentre si trovava al mare, a Spiaggiabella (marina di Lecce), con la famiglia in vacanza nel Salento. La bimba aveva avuto un'emorragia cerebrale determinata da un aneurisma e per due giorni ha lottato prima nel reparto di Rianimazione prima del Vito Fazzi di Lecce, dove era stata trasportata d'urgenza e poi al Poiclinico di Bari, dove era tenuta in coma farmacologico. Le condizioni della bambina era apparse da subito molto critiche ma erano ulteriormente peggiorate l'indomani, tanto da far decidere i medici di non trasferirla in elicottero al Bambin Gesù di Roma, come era stato programmato,  fermandosi invece a al Policlinico di Bari. Questa mattina il suo cuoricino ha smesso di battere. I genitori hanno dato il consenso all'espianto degli organi.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 14 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento: 17-08-2019 08:42