Barca per le escursioni va a fuoco, panico tra i passeggeri. Grave il titolare

Barca per le escursioni va a fuoco, panico tra i passeggeri. Grave il titolare
di Francesco DE PASCALIS
2 Minuti di Lettura
Domenica 1 Agosto 2021, 10:12 - Ultimo aggiornamento: 2 Agosto, 08:26

Paura a Porto Cesareo lungo la Riviera di Ponente. Un gommone di otto metri, è andato in fiamme e poi completamente distrutto mentre a bordo c'erano già dei passeggeri. Gravemente ferito il gestore, L.P., 55 anni, trasportato al Perrino di Brindisi con ustioni sul 70% del corpo.

Il natante divorato dalle fiamme in pochi minuti

L'imbarcazione, usata per escursioni turistiche lungo il litorale dell'Area Marina Protetta Porto Cesareo, era parcheggiata e stava accogliendo turisti per l'uscita mattutina, accanto al lido Isola Beach, alle spalle della Torre Cesarea. Al momento dell'incendio c'è stata anche un'esposione che a quanto si apprende ha coinvolto il gestore, rimasto ferito. L'equipaggio ha immediatamente fatto evacuare il natante, alcuni passeggeri si sono tuffati in acqua. Nonostante i tentativi di spegnere l'incendio, causato probabilmente da un corto circuito e propagatosi rapidamente anche a causa della temperatura già alta dal primo mattino, il mezzo si è in pochi minuti trasformato in una torcia di fuoco: il natante è andato completamente distrutto andando a posarsi sul fondale basso in quel tratto e fortunatamente non coinvolgendo altre barche. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA