Nuovo autovelox in arrivo sulla Brindisi-Lecce: rilevazione all'altezza di Trepuzzi e multe "salate"

Sicurezza: arriva un ulteriore dispositivo di controllo sulle strade del Salento

Nuovo autovelox in arrivo sulla Brindisi-Lecce: rilevazione all'altezza di Trepuzzi e multe "salate"
3 Minuti di Lettura
Giovedì 5 Maggio 2022, 14:26 - Ultimo aggiornamento: 6 Maggio, 10:35

Un nuovo autovelox in arrivo sulla strada statale 613 che collega Brindisi a Lecce nel tratto di competenza del Comune di Trepuzzi. L'installazione del supporto metallico sul quale verrà posizionato il misuratore di velocità e della segnaletica che avverte gli automobilisti della presenza del nuovo "occhio elettronico" sul tratto di strada il cui limite di velocità è di 110 km/h è stata avviata nei giorni scorsi. Ancora da definire, tuttavia, la data di messa in funzione dell'impianto.

Leggi anche: Salento, ecco il piano con tutte le postazioni di autovelox sulle strade provinciali

La gestione delle "multe" al Comune di Trepuzzi

Il rilevatore della velocità sarà installato sulla strada statale, nel tratto di competenza del comune di Trepuzzi e all'altezza dell'area di servizio "Q8" e sarà attivo in entrambe le direzioni di marcia. Un tratto stradale sul quale spesso opera la polizia municipale del Comune nord salentino attraverso un autovelox mobile e lungo la quale altrettanto spesso il limite di velocità viene ignorato. L'arteria è spesso scenario, infatti, di incidenti stradali. E alcuni dei quali con conseguenze anche gravi.

Salento, photored sulla Statale 16 e sale l'allerta tra gli automobilisti

Le multe previste per eccesso di velocità 

Ecco nel dettaglio quali multe sono previste a seconda del limite di velocità superato, in base dall'articolo 142 del Codice della Strada:

- fino a 10 km/h in più rispetto al limite consentito, si va da un minimo di 42 euro ad un massimo di 173 euro (da 4,67 euro a 224 euro se il rilevamento dell’infrazione avviene in orario notturno);

- fra 10 km/h e 40 km/h in più, la sanzione prevista varia da 173 euro a 694 euro (da 224 euro a 898,67 euro nelle ore notturne);

- fra 40 km/h e 60 km/h in più rispetto al limite, si applica un minimo di 543 euro ed un massimo di 2.170 euro, con sospensione della patente da uno a tre mesi (da 702,67 a 2.810,67 euro se l’eccesso di velocità sia stato rilevato in orario notturno);

- oltre 60 km/h in più rispetto al limite, la sanzione va da 845 euro a 3.382 euro, con sospensione della patente da sei a dodici mesi (da 1.094,67 euro a 4.382,67 euro qualora l’infrazione sia stata rilevata nelle ore notturne).

© RIPRODUZIONE RISERVATA