In auto cocaina, sfollagente e tirapugni in acciaio: arrestato

I carabinieri di Alezio
I carabinieri di Alezio
2 Minuti di Lettura
Giovedì 18 Agosto 2022, 11:20 - Ultimo aggiornamento: 20:03

In auto e in casa più di 40 grammi di cocaina, che smerciava tra Parabita e il circondario, compresa Gallipoli. A sorprenderlo e a trarlo in arresto con le mani nel sacco sono stati i carabinieri di Alezio, agli ordini del luogotenente Paolo Novello, che a giorni avevano notato strani movimenti in paese.

La perquisizione

Fermato per un controllo mentre si trovava proprio ad Alezio, il ragazzo - un 30enne di Parabita - è stato trovato in possesso di una dose da circa un grammo di cocaina. In auto aveva anche 900 euro, uno sfollagente e un tirapugni in acciaio, cosa che ha convinto i carabinieri ad approfondire con una perquisizione domiciliare a Parabita. L'uomo, allora, ha capito che gli conveniva collaborare ed ha indicato ai carabinieri il luogo in cui, nel tettuccio dell'auto, nascondeva altre 5 dosi di cocaina. 

Forse sperava di evitare la perquisizione in casa, dove invece i militari di Alezio si sono recati ugualemnte ed hanno trovato, in un canale di scolo del giardino, due sacchetti contenenti circa 40 grammi della stessa sostanza. In casa c'era anche un bilancino e del materiale per il confezionamento delle dosi. Il 30 enne è stato quindi arrestato per spaccio e si trova ora ai domiciliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA