Arrestato per droga, 31enne trovato morto in cella d'isolamento. La famiglia: «Lasciato in crisi di astinenza»

Arrestato per droga, 31enne trovato morto in cella d'isolamento. La famiglia: «Lasciato in crisi di astinenza»
Uscito da casa per procurarsi la cocaina, è stato sorpreso dalle forze dell'ordine e processato per direttissima. Ma Matteo Tundo, 31enne di Lizzanello, non ha resistito e nel carcere di Borgo San Nicola, a Lecce, si è tolto la vita, impiccandosi in cella di isolamento.

Il corpo del giovane è stato troato ieri sera: i medici del 118 ne hanno constatato il decesso alle 22. E ora la famiglia si interroga e annuncia battaglia, chiedendo se e quando a Matteo sia stato consegnato il metadone - giacché era in crisi di astinenza - e se gli siano stati somministrati gli psicofarmaci che assumeva e che la madre aveva consegnato al carcere.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Venerdì 24 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento: 09:41