Allarme bomba. Un trolley sospetto davanti a una scuola superiore, ma erano solo rifiuti

La strada
Allarme bomba e momenti di paura, oggi a Maglie: un trolley sospetto è stato individuato nella stessa strada - via don Luigi Sturzo - dove è stato ucciso Mattia Capocelli, il giovane ammazzato poche settimane fa da un colpo di pistola esploso da Simone Paiano, colpo che gli è stato fatale. Lungo quella via, si affaccia l'istituto tecnico commerciale, frequentato da migliaia di studenti, che sono stati bloccati all'interno dell'istituto fino al termine del controlli.

Sul posto i vigili urbani, i carabinieri e gli artificieri, pronti a far brillare l'ordigno. Ma in realtà si trattava di una valigia piena di rifiuti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 16 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento: 13:24