Volo da dieci metri, 49enne muore sul colpo

Sabato 30 Novembre 2019

Tragico incidente sul lavoro in un podere tra Alezio e Gallipoli, poco dopo mezzogiorno di ieri. A perdere la vita un uomo di 49 anni, Romeo Reo, di Alezio, impegnato in un giardino per l'esecuzione di alcuni lavori di manutenzione: era su un cestello agganciato con un braccio meccanico ad un camion per lavori di potatura degli alberi.
Un dettaglio che richiama subito alla mente la recente tragedia di Galatone, dove il titolare di una ditta e due operai sono morti travolti da un'auto proprio durante alcuni lavori di rimonda, impatto in cui ha perso la vita lo stesso conducente della vettura. Il dramma in un attimo, in tarda mattinata: da un albero è precipitato un grosso ramo, che ha colpito il lavoratore. L'uomo è precipitato sul terrazzo e ha battuto violentemente la testa.
 

 

Reo è morto pressoché all'istante. Inutili i soccorsi dei medici del 118: l'ospedale si trova a poche centinaia di metri dal luogo della tragedia, nei pressi di un caseificio e di un distributore di benzina. I sanitari hanno riscontrato un trauma cranico da sfondamento con emorragia massiva.

Sconcerto e dolore in paese. L'uomo era molto conosciuto per la sua attività imprenditoriale ed era impegnato in diverse attività. Grande appassionato di cavalli. Sposato, non aveva figli.  In segno di lutto, è stato annullato il mercatino natalizio organizzato per domani mattina in piazza dall'associazione "Proxima" in collaborazione con l'amministrazione comunale per la raccolta di fondi per iniziative di solidarietà.

Strage sul cantiere: quattro morti, un ferito. Oggi i primi esami medici

 
 

 

Ultimo aggiornamento: 1 Dicembre, 14:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA