Salento, torna l'allerta per i voli militari: decine di segnalazioni. La Protezione civile OdV: «Voli di addestramento»

Salento, torna l'allerta per i voli militari: decine di segnalazioni. La Protezione civile OdV: «Voli di addestramento»
3 Minuti di Lettura
Giovedì 24 Marzo 2022, 07:52 - Ultimo aggiornamento: 21:24

"Ci state scrivendo in tanti per avvistamenti di aerei sui cieli del Salento". Attraverso un post pubblicato nelle scorse ore sulla pagina Facebook, la Protezione civile O.D.V. della provincia di Lecce ha provato a rispondere alle decine di segnalazioni di cittadini allarmati per la frequenza dei voli e la presenza nei cieli del Salento di aerei militari. Velivoli che hanno sorvolato il territorio della provincia per tutta la giornata di ieri allertanto in molti che preoccupati, si sino rivolti alla Protezione civile chiedendo se la presenza degli aerei fosse in qualche maniera riconducibile al conflitto in Ucraina

Taranto, tre portaerei al largo: la Cavour raggiunge la Truman e la De Gaulle per "esercitazioni"

La Protezione civile: «Voli di addestramento»

"Ebbene ci tocca ritornare sull'argomento - si legge nel post della Protezione civile O.d.V - Sul locale aeroporto di Galatina (Le) già dal 1945 vi è attività di scuola volo basico iniziale e ogni giorno effettuano voli di addestramento. Anzi per la verità questi voli di addestramento si effettuavano già dapprima sulla base (ora chiusa) di Leverano poi spostata all'attuale base del 61° stormo dell'Aeronautica Militare.Comprendiamo benissimo il periodo difficile che stiamo vivendo ma non c'è nulla di cui preoccuparsi. C'è da dire che sul Salento passano più aerovie o rotte obbligate per qualsiasi volo di linea o militare».

Il precedente: a inizio marzo due bombardieri avvistati nei cielo del Salento

"Due Boeing B-52H Stratofortress stanno sorvolando in questo momento il Salento. I due super bombardieri americani della USAirForce stanno tornando dalle zone calde in prossimità dell'Ucraina". Ad annunciarlo lo scorso 7 marzo era stata la stessa Protezione civile salentina. I due superbombardieri americani di rientro dalle zone del conflitto avevano sorvolato la costa adriatica, nell'area tra Maglie, Castro e Poggiardo. Secondo quanto si è appreso dopo le segnalazioni, si sarebbe trattato di voli di ricognizione avvenuti nei cieli di Polonia e Romania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA