Vaiolo delle scimmie, al Goretti di Latina il primo caso pontino: è un ballerino di 40 anni

Vaiolo delle scimmie, al Goretti di Latina il primo caso pontino: è un ballerino di 40 anni
di Rita Cammarone
2 Minuti di Lettura
Sabato 11 Giugno 2022, 15:39 - Ultimo aggiornamento: 17:12

Primo caso di monkeypox, il vaiolo delle scimmie, in provincia di Latina. Il paziente, un uomo di 40 anni, è arrivato in ospedale, al Santa Maria Goretti di Latina, mercoledì scorso, l’8 giugno, dove ha ricevuto le cure necessarie nel reparto di Malattie infettive, diretto dalla professoressa Miriam Lichtner.

Vaiolo delle scimmie, lo Spallanzani: presenza del virus nel liquido seminale. Bassetti: «Attenzione ai rapporti sessuali»

«Il Dipartimento di prevenzione ha effettuato le attività necessarie per il tracciamento e la gestione dei contatti e la situazione è sotto stretto controllo. Ad oggi non sono stati rilevati altri casi nella nostra provincia», ha datto sapere il direttore generale della Asl pontina Silvia Cavalli.

L'uomo che ha contratto il vaiolo delle scimmie è un ballerino, nei giorni scorsi, all'inizio del mese, aveva partecipato con la sua compagnia a uno spettacolo di danza. La Asl pontina assicura che è stato effettuato un minuzioso tracciamento e la situazione è costantemente monitorata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA