Muore all'improvviso: ex e compagna lo piangono, ma all'obitorio spunta la moglie segreta

La scoperta durante la firma per l'atto di sepoltura

Muore all'improvviso: ex e compagna lo piangono, ma all'obitorio spunta la moglie segreta
Muore all'improvviso: ex e compagna lo piangono, ma all'obitorio spunta la moglie segreta
3 Minuti di Lettura
Lunedì 7 Novembre 2022, 17:14 - Ultimo aggiornamento: 21:28

A La Spezia la compagna e l'ex moglie di un uomo, hanno scoperto l'esistenza di una terza donna (l'attuale consorte del defunto) durante la compilazioni di alcuni documenti in obitorio. 

Leo Moretti morto a 43 anni per un malore, trovato accasciato sul tavolo: lascia moglie e 3 figli

 

Pianto dai suoi cari dopo la morte: spunta una moglie segreta 

La donna, il cui nome è spuntato al momento della firma per l'atto di sepoltura, era rimasta segreta fino al giorno della morte del marito. L'incredibile storia del "poligamo clandestino" è stata riportata da «Il Secolo XIX». La morte dell'uomo, di cui non si conosce il nome, ha inevitabilmente unito nel cordoglio per la perdita, sia l'ex moglie che la sua compagna. Prima dei funerali, entrambe le donne si sono presentate in obitorio per la compilazione di alcuni documenti e per poter piangere il caro estinto. Nessuna delle due, ne tantomeno i familiari del defunto, avrebbero potuto immaginare cosa sarebbe accaduto di li a poco.

Padova, ha un fortissimo mal di testa, Andrea sviene davanti alla moglie e muore a 40 anni

Durante la compilazione di alcune pratiche burocratiche, secondo quanto riportato, un messo comunale, al momento della firma per l'atto di sepoltura, si è avvicinato alle due donne informandole che l'unica firma valida sarebbe stata quella della moglie dell'uomo. È stato in quel momento che le due donne hanno scoperto che nessuno dei loro nomi corrispondeva a quello sull'atto ufficiale dell'anagrafe che indicava la voce "moglie".

Così si è scoperto l'esistenza di una terza donna, che il defunto aveva sposato ben sette anni prima, e di cui tutti ignoravano l'esistenza. La legittima consorte, è stata rintracciata in un appartamento nel centro di La Spezia. La donna non era a conoscenza della morte del marito, e dopo essere esplosa in pianto ha dovuto raggiungere anche l'obitorio in tutta fretta per firmare le ultime pratiche legate alla sepoltura, qui è stata "costretta" a incontrare l'ex moglie e la compagna del marito, ancora furiose dopo la scoperta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA