Torino, nascondevano la droga in barrette di cioccolato e nelle parti intime: 5 arresti e 7 denunce

Un senegalese di 24 anni è stato trovato in possesso di 12 dosi di crack, nascoste nelle parti intime

La polizia di Torino ha smantellato centinaia di stranieri, tra cui molti sono stati arrestati
La polizia di Torino ha smantellato centinaia di stranieri, tra cui molti sono stati arrestati
2 Minuti di Lettura
Giovedì 17 Febbraio 2022, 20:14

Nascondeva dosi di crack all'interno della confezione di una barretta di cioccolato ai cereali. Arrestato un 24enne maliano a seguito di una serie di controlli da parte della polizia nel quartiere Barriera di Milano, alla periferia nord di Torino. Durante la stessa operazione, sono stati scoperti un centinaio di stranieri identificati nelle scorse ore, tra cui cinque di questi sono finiti in manette per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. 

Leggi anche > Torino, spara alla moglie e scappa. Poi si costituisce: «Ho fatto una cavolata»

Altri due, senegalesi di 24 e 47 anni, invece, avevano improvvisato un piccolo laboratorio nel loro appartamento: dove gli agenti hanno trovato tutto l'occorrente per il taglio e il confezionamento delle dosi, oltre 200 grammi di cocaina ed eroina. Un altro senegalese di 28 anni nel suo alloggio nascondeva varie dosi già pronte per essere portate in strada. Durante la perquisizione sono stati ritrovati anche cellulari e tablet che secondo gli investigatori venivano dati al pusher dai clienti in cambio della droga. Sequestrati oltre cinquemila euro. Un 24enne di origini senegalesi, infine, è stato fermato mentre si spostava a bordo di un monopattino: il giovane è stato trovato in possesso di 12 dosi di crack, nascoste nelle parti intime.

Durante i controlli sette persone sono state denunciate per reati inerenti alla violazione della legge sull'immigrazione e per porto di oggetti atti ad offendere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA